La Tutela degli utenti

Versione stampabileVersione stampabile
L’Azienda nei confronti degli Utenti assicura Tutela:
  • Per l’accesso ai documenti amministrativi dell’Azienda ai sensi della legge 241/91 e della L.R. 10/91. La legge sul procedimento amministrativo vuole realizzare un nuovo stile di rapporti tra cittadini e pubblica ammnistrazione, garantendo, da un lato, comportamenti dell’Amministarzione più solleciti, comprensibili  e coerenti, dall’altro un più intenso coinvolgimento degli interessati nelle procedure amministrative;
  • Per qualsiasi disservizio, inteso come mancanza di efficienza che abbia impedito o limitato all’utente la fruibilità delle prestazioni;
  • Per qualsiasi violazione di leggi o regolamenti che disciplinano la fruizione dei servizi sanitari e in particolare di:
    1. Carta dei servizi
    2. Principi contenuti nel D.P.C.M. 19/5/1995 (Schema generale di riferimento della carta dei servizi pubblici e sanitari ) e nella Direttiva del Presidente del Consiglio dei Ministri 27/1/1994 (Principi sull’erogazione dei servizi pubblici);
    3. Codice di comportamento dei dipendenti pubblici (Decreto Presidenza del Consiglio dei Ministri 28/11/2000);
    4. Principi contenuti negli accordi Nazionali di lavoro in merito ai doveri e norme     di comportamento dei dipendenti.
La tutela degli utenti viene garantita attraverso:
  • L’Ufficio Relazioni con il Pubblico
  • Gli uffici delle Direzioni Mediche di Presidio
  • La presentazione di reclamo
  • Il servizio di foresteria
  • Il Comitato di Partecipazione e Vigilanza, composto dalle Associazioni degli utenti e da due rappresentanti, un medico ed un soggetto del Comparto, degli operatori dell’Azienda.
  • Le Associazioni di Volontariato e di Tutela degli Utenti.