Prestazioni in regime di ricovero

Versione stampabileVersione stampabile
Presso l'Azienda sono possibili le seguenti forme di ricovero:
  • Ricovero di urgenza/emergenza
  • Ricovero programmato (di elezione):
    • ordinario
    • diurno (Day Hospital o Day Surgery)
  • Ospedalizzazione domiciliare
Ricovero di urgenza / emergenza

Il ricovero urgente è disposto dal medico di Pronto Soccorso che, oltre ad assicurare gli interventi di diagnosi e di terapia di urgenza, necessari a risolvere il problema clinico e a stabilizzare le condizioni del paziente, valuta, anche attraverso la consulenza del medici dei reparti o attraverso l'esecuzione di esami diagnostici strumentali e di laboratorio, la gravità  delle condizioni dell'utente e la conseguente necessità  di ricovero.

L'assistenza immediata alle persone infortunate o in emergenza viene effettuata nella struttura del Pronto Soccorso Generale, facente parte del Dipartimento di Emergenza-Urgenza, attraverso il sistema cosiddetto di triage. Esso, infatti, rappresenta un utile strumento di regolamentazione degli accessi in Pronto Soccorso in relazione alla gravità  della sintomatologia presentata dai pazienti e serve ad assegnare un determinato codice-colore al fruitore del servizio che sarà  rispettivamente:

  •  ROSSO  quando il paziente è in imminente pericolo di vita
  •  GIALLO  se il paziente è in potenziale pericolo di vita
  •  VERDE  per i pazienti che necessitano di prestazioni differibili rispetto ai casi urgenti
  •  BIANCO  per i casi non gravi, cioè non a carattere d'urgenza e che comunque possono essere differiti e risolti anche al di fuori dell'Ospedale (medico di famiglia, guardia medica, ecc.).

Nel Pronto Soccorso vengono eseguiti gli interventi diagnostici e terapeutici di urgenza nonchè gli interventi necessari al superamento della fase di crisi, ai quali possono far seguito, a seconda dei casi, il rinvio del paziente al proprio medico di base oppure il conseguente ricovero; inoltre si dà luogo all'eventuale trasporto protetto del malato in altro ospedale, nel caso non sia possibile procedere al suo ricovero per indisponibilità di posti letto o qualora si rendessero necessarie cure indifferibili ed erogabili solo presso altro nosocomio, attrezzato per le particolari necessità del malato.

Presso il Pronto Soccorso sono inoltre disponibili spazi per Osservazione Breve Intensiva per quei casi che necessitano di una ulteriore stabilizzazione clinica o di valutazione medica e/o assistenza infermieristica limitata a poche ore.

Modalità di attivazione del ricovero d'urgenza
Il ricovero urgente è attivato tramite le seguenti modalità:

  • trasporto assistito (mezzi di soccorso attivati tramite numero telefonico 118);
  • accesso diretto del paziente al Pronto Soccorso, dove, valutata la gravità della situazione, vengono fornite le prime cure e successivamente, se è necessario, ne viene disposto il ricovero.

Documenti necessari:  

  • Tessera Sanitaria o codice fiscale

Ricovero ordinario di elezione (programmato)
Il ricovero in regime ordinario può essere proposto da:

  • Medico di Medicina Generale / Pediatra di Libera Scelta;
  • Medico di continuità assistenziale (Guardia Medica territoriale);
  • Medico specialista.

L'accesso a tale forma di assistenza avviene attraverso il medico di reparto che dopo aver valutato la situazione clinica del paziente ne programma il ricovero.

Presso ogni reparto è presente un registro delle prenotazionidei ricoveri programmati con liste di attesa che, nel rispetto dei principi di equità e trasparenza, tengono conto della priorità di ordine clinico.

Il Caposalo o il medico di Reparto comunica all'utente il giorno stabilito per il suo accesso in ospedale.

La proposta di ricovero deve essere presentata (nelle fasce orarie 9-14, da lunedìa sabato) al Medico di Accettazione Sanitaria, che, dopo le opportune fasi di valutazione e di ricostruzione anamnestica, ne dispone il ricovero. Nei giorni festivi l'Accettazione Sanitaria viene assicurata dal personale medico del Pronto Soccorso.

Per venire incontro alla necessità di soddisfare la domanda di salute degli utenti del territorio catanese e del suo hinterland, l'Azienda ha proceduto di recente ad istituire, presso la medesima Accettazione Sanitaria, il servizio "L'Ospedale risponde", attivato per via di un protocollo d'intesa con la categoria dei medici di famiglia, ai quali viene offerta la possibilità di fruire, per via telefonica, di un canale preferenziale di contatto con la struttura ed in particolare con il personale medico dell'Accettazione Sanitaria. Ciò, nel consentire una diretta e rapida risposta alle esigenze manifestate da parte del medico di base per conto di ogni suo assistito, vuol rappresentare un ulteriore segno di attenzione nella produzione e nell'offerta dei servizi sanitari, quale utile strategia del necessario processo di integrazione fra ospedale e territorio.

Inoltre, per consentire un agevole svolgimento degli esami propedeutici al ricovero, specie nei casi di chirurgia di elezione, i pazienti, quando previsto possono essere chiamati, secondo la tempistica preannunciata loro in fase di inserimento in lista di attesa, a presentarsi prima del ricovero in ospedale per eseguire accertamenti in fase di pre-ospedalizzazione (art. 1, comma 18, legge 662/96), come esami di laboratorio o prestazioni di diagnostica per immagini, senza partecipazione alla spesa da parte dell'utente. Tuttavia, qualora successivamente agli esami effettuati il previsto ricovero non avvenga, al paziente verrà richiesto il pagamento degli eventuali ticket, qualora non esente.

Documenti necessari:

  • Tessera Sanitaria o codice fiscale.

Ricovero diurno
Il ricovero diurno consiste in una o più giornate di ricovero programmato, ciascuna della durata non superiore alle 12 ore, per l'esecuzione di procedure diagnostiche o terapeutiche di tipo medico o chirurgico. Si distinguono pertanto due tipi di ricovero diurno:

  • di tipo medico (Day-Hospital)
    Le attività sanitarie offerte dai day-hospital attivati nei vari Reparti comprendono un ricovero a tempo parziale, diurno, che si rivolge a tutti quei pazienti che necessitano di prestazioni diagnostiche, terapeutiche e riabilitative sulla base di un programma terapeutico-assistenziale ben definito.
  • di tipo chirurgico (Day Surgery e one Day-Surgery)
    Questa modalità di cura consiste in un ricovero di durata inferiore ad una giornata, durante il quale il paziente viene sottoposto ad un intervento chirurgico di lieve o media entità, in anestesia parziale o totale, con la possibilità di trascorrere la convalescenza a casa piuttosto che in ospedale, secondo protocolli ormai consolidati. A seconda delle condizioni cliniche del paziente, la sua dimissione potrà avvenire lo stesso giorno dell'intervento (Day Surgery) o entro le ore 9 del giorno successivo con pernottamento in ospedale (one Day Surgery).

Modalità di accesso al ricovero diurno (Day Hospital e Day Surgery - one Day Surgery)
Si accede a tale forma di cura su indicazione del Medico specialista del reparto, che programma il ricovero dopo aver valutato la situazione clinica del paziente, nel corso di una visita ambulatoriale o dopo la dimissione del paziente. Le pratiche burocratiche per tutti i tipi di ricovero si attuano presso l'Accettazione Amministrativa dei singoli presidi.

Documenti necessari:

  • Tessera Sanitaria o codice fiscale.

Ospedalizzazione domiciliare
Consiste nell'erogazione di prestazioni assistenziali al domicilio dell'utente da parte di personale medico ed infermieristico dell'Azienda. Viene assicurata dall'U.O. Malattie Infettive nell'ambito di programmi assistenziali alternativi al ricovero presso il reparto.

Accettazione Amministrativa
A seguito del ricovero (di urgenza/emergenza, di elezione, in Day Hospital o Day Surgery) l'utente o un suo famigliare dovrà regolarizzare la posizione amministrativa recandosi presso l'Accettazione Amministrativa:

Presidio Ospedaliero Sede e Numero di telefono Orario di apertura al pubblico
Ospedale
Gaspare Rodolico
Edificio 1 piano 0
Tel. 095/3782343
Da Lunedì al Venerdì 7:30 – 14:20
Edificio 2 piano 0
Tel. 095/3782654
Da Lunedì a Sabato 8:00 - 14:00
Martedì e Giovedì 15:00 - 17:00
Ospedale
Vittorio Emanuele
Di fronte al Pronto Soccorso Generale
tel. 095-743.5223 / 5224 / 5238
Da Luneì a Venerdì, dalle ore 8 alle ore 12
Martedì dalle ore 16 alle ore 18,30.
Ospedale
Ferrarotto
Padiglione C3
tel. 095-743.5925
Da Lunedì a Venerdì, dalle ore 8 alle ore 13.30
Sabato dalle ore 8 alle ore 11.30
Martedì dalle ore 16 alle ore 18.30
Ospedale
S. Bambino
Piano terra Blocco B
tel. 095-743.6308
Da Lunedì a Sabato dalle ore 8.00 alle ore 13,30
Martedì dalle ore 15.00 alle ore 18,30
Ospedale
S. Marta
Al piano terra in vicinanza dell'ingresso
tel. 095-743.5614
Da Lunedì a Venerdì dalle ore 8 alle ore 13,30
Martedì dalle ore 16 alle ore 18,30.    

Dimissioni

Al momento di lasciare l'Ospedale viene rilasciata dal medico di Reparto la "lettera di dimissione", da consegnare al più presto al proprio medico curante.

Occorre rispettare con attenzione e scrupolo le cure, le diete e le norme di igiene e di comportamento suggerite e raccomandate dal reparto.

Fare attenzione a non dimenticare gli effetti personali, avendo cura di conservare tutti i documenti  consegnati.

Sarà poi cura di ogni degente essere puntuale nel caso in cui si renderà necessario presentarsi in reparto per successivi eventuali controlli.